Perché Donare

LA TUA DONAZIONE NON È UN SEMPLICE ATTO DI SOLIDARIETÀ MA UNO STRUMENTO PER TRASFORMARE LA SOCIETÀ. 

La Casa do Menor Italia è stata dichiarata idonea ad operare come Organizzazione Non Governativa con il D. M. n. 2009/337/002769/1 del 24/7/2009.

Le attività si evolvono secondo le necessità, le richieste e le contingenze di ogni periodo, forti dei risultati raggiunti nel tempo e delle collaborazioni di tanti amici da diversi Paesi dell’Europa e non solo. 

La qualifica di Organizzazione Non Governativa offre ai nostri sostenitori la possibilità di beneficiare di specifiche agevolazioni fiscali sia che si parli di un privato che di un’azienda. 

AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE PERSONE FISICHE

1. Le donazioni sono deducibili per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e nella misura massima di 70.000 Euro annui (art. 14, comma 1 del d.l. 35/05, convertito in legge 80/05), oppure

2. L’importo donato è deducibile dall’imponibile fino a un massimo del 2% del reddito complessivo dichiarato (art. 10, comma 1, lettera g del DPR 917/86 – Testo Unico delle Imposte sui Redditi), oppure

3. Dall’imposta lorda è detraibile il 24% dell’importo donato (percentuale valida dal 1 gennaio 2013 in base alla L. 6.7.2012, n. 96 in vigore dal 24.7.2012 e che prevede un ulteriore aumento al 26% dal 2014 e per i periodi successivi) nei limiti di un importo di 2.065,83 Euro.

AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE AZIENDE

1. L’importo donato è deducibile fino a un massimo di 2.065,83 Euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100, comma 1, lettera h DPR 917/86 – Testo Unico delle Imposte sui Redditi), oppure

2. Il versamento è deducibile per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 Euro annui (art. 14, comma 1 del d.l. 35/05 convertito in legge 80/05).